Lavoro migrante e Cina nell’età globale

Lunedì 6 giugno ore 16.30

“Lavoro migrante e Cina nell’età globale”Incontro con Pun Ngai – autrice di Migrant Labour in China (Wiley, 2016)

Partecipano:

Giorgio Grappi, Università di Bologna

Devi Sacchetto, Università di Padova

Coordina: Enrica Rigo, Università Roma Tre

Dopo aver ricoperto il ruolo di «fabbrica del mondo», ciò che accade oggi in Cina contribuisce a determinare gli assetti geopolitici del presente e di un imminente futuro, mentre l’emergere di una nuova classe operaia cinese ha un impatto diretto su dinamiche del lavoro e formazioni di potere globali. A partire dalle trasformazioni che coinvolgono il lavoro migrante, ne discuteremo con Pun Ngai, professore associato alla Hong Kong University of Science and Technology e autrice di numerose pubblicazioni, tra le quali, tradotte in italiano, Cina, la società armoniosa. Sfruttamento e resistenza degli operai migranti (Jaca Book, 2012) e Morire per un iPhone (Jaca Book, 2015).

Aula 4, primo piano Edificio Tommaseo, Dipartimento di Giurisprudenza, Università degli studi “Roma tre”, Via Ostiense, 139 Roma

Vai alla locandina del seminario

Sarà una Cina conflittuale” –  Leggi l’intervista alla Professoressa Pun Ngai apparsa su “il Manifesto” del 6 giugno 2016.

Due buone notizie

Il Tribunale di Roma ha riconosciuto la protezione sussidiaria a due cittadine nigeriane coinvolte nel tentativo di rimpatrio collettivo di 69 donne nigeriane, denunciato e contrastato dalla Clinica Legale nell’estate 2015, in collaborazione con altre associazioni e organizzazioni (Leggi l’articolo del 24.9.2015).

Un ringraziamento, in particolare, agli avvocati Amedeo Boschiano e Tatiana Montella per il lavoro svolto in relazione a uno dei due procedimenti.

Leggi l’ordinanza (1)

Leggi l’ordinanza (2)

“Migrazioni, crisi umanitarie, sicurezza”

CICLO DI SEMINARI DELLA RIVISTA “IL MULINO”

Mettere a fuoco alcuni degli aspetti più rilevanti della cosiddetta “crisi migratoria” e riflettere sul ruolo delle istituzioni europee nella gestione della crisi stessa: questo lo scopo del ciclo di seminari organizzato dalla rivista “il Mulino”, Migrazioni, crisi umanitarie, sicurezza: l’Europa può cambiare in meglio? L’auspicio è di  offrire, attraverso elementi empirici e un’analisi fondata su dati raccolti sia “sul campo” che nelle sedi tecnico-scientifiche, spunti e osservazioni utili a comprendere la relazione tra il fenomeno migratorio e l’identità di un’Europa che vede messi in discussione gli stessi assetti culturali e normativi su cui è fondata. Sono previsti quattro incontri tra maggio e dicembre 2016.
Vai al programma

Martedì 12 aprile ore 14.15 aula 1.02

Nell’ambito del corso di Clinica del Diritto dell’Immigrazione e della Cittadinanza (Prof.ssa Enrica Rigo)

Presentazione del libro : La politica dei subalterni. Organizzazione e lotte del bracciantato migrante nel Sud Italia” di Francesco Caruso

Ne discuterà con l’autore:

Nick Dines (Middlesex University)

Dipartimento di Giurisprudenza, Università degli studi “Roma Tre”

Via Ostiense, 139 Roma

Vai alla locandina

Dal 7 al 9 Aprile 2016 a Helisinki si discuterà di Cliniche Legali, cittadinanza e confini in Europa.

Qui di seguito gli appuntamenti:
7 Aprile 2016 – University of Helsinki, Faculty of Law

“LAW CLINICS AND ACCESS TO JUSTICE”

Vai alla locandina

8 Aprile 2016 – University of Helsinki, Faculty of Law

“LAWS, WALLS AND CRISES. SYMPOSIUM ON MIGRATION AND CITIZENSHIP. New approaches and challenges to Migration and Citizenship”

Vai alla locandina

9 Aprile 2016 – Lymy, Hämeentie 30, Helsinki

“THE BORDER CRISIS OF THE EU – ACTIVIST PERSPECTIVES”

Workshop organised by the “Free Movement Network” and “Lymy”

Clicca per visualizzare l’evento FB

 

“Polizia della frontiera. Frontex e la produzione dello spazio europeo”

Martedì 15 Marzo 2016, ore 14.15 – Aula 1.02

Nell’ambito del corso di Clinica del Diritto dell’Immigrazione e della Cittadinanza

Presentazione del libro

“Polizia della frontiera. Frontex e la produzione dello spazio europeo”

di GIUSEPPE CAMPESI (Università di Bari)

Ne discuterà con l’autore:

TAMAR PITCH Università di Perugia

Dipartimento di Giurisprudenza,

Università degli studi “Roma Tre”, Via Ostiense, 139 Roma

Vai alla locandina

Lo sfruttamento del lavoro migrante come modo di produzione

Venerdì 4 marzo 2016 ore 16:00

Casa di quartiere circolo Melquiades via Opificio 6, Catania

Discussione a partire dal libro “Leggi, migranti e caporali. Prospettive critiche e di ricerca sullo sfruttamento del lavoro in agricoltura” a cura di Enrica Rigo.

Introduce e media:

Laura Randazzo (circolo Melquiades)

Intervengono:

Giovanni Messina (CeRSDeT)

Maurizio Avola (Università di Catania)

Francesco Auricchiella (Avvocato, Area Legale Arci)

Guido Nicolosi (Università di Catania)

Enrica Rigo (Università di Roma 3)

Emilio Santoro (Università di Firenze)

Diana Genovese (Università di Firenze)

Vai al programma dettagliato dell’incontro

QUALI DIRITTI, QUALE GIUSTIZIA? TRATTA E GRAVE SFRUTTAMENTO LAVORATIVO IN AGRICULTURA IN SICILIA

3 Marzo 2016

Lo sfruttamento dei lavoratori e delle lavoratrici migranti sta diventando una componente strutturale di determinati settori produttivi come, ad esempio, l’agricoltura. La maggior parte delle lavoratrici e dei lavoratori stranieri sfruttati sono comunitari dell’est (in particolari rumeni), richiedenti asilo o titolari di una qualche forma di protezione umanitaria. Prestando particolare attenzione alle condizioni di sfruttamento dei braccianti in Sicilia, questo workshop ha lo scopo di: esaminare i fattori strutturali che rendono i lavoratori e le lavoratrici migranti vulnerabili; valutare criticamente le attuali politiche italiane per il contrasto e la prevenzione del grave sfruttamento lavorativo e per la protezione delle vittime; proporre e discutere strategie di intervento più efficaci.

PROGRAMMA:

09.30-10.00   Saluti di Federico Piccitto | Sindaco di Ragusa e di Anna Triandafyllidou | Istituto Universitario Europeo

10.00-11.30   GRAVE SFRUTTAMENTO LAVORATIVO E TRATTA IN AGRICOLTURA NEL RAGUSANO

Chair: Letizia Palumbo | Istituto Universitario Europeo e Università di Palermo

Ausilia Cosentini e Alina Baalan | Proxima

Corrado De Rosa | Dipartimento Pari Opportunità

Maria Carmela Librizzi | Prefetto Ragusa

12.00-13.30   INTERVENTI CONCRETI CONTRO LO SFRUTTAMENTO LAVORATIVO Chair: Alessandra Sciurba | Università di Bergamo – Altro Diritto

Massimo Signorelli | Prefettura di Ragusa

Enrico Arcuri | Ministero delle Politiche Agricole

Giovanni Mininni | FLAI CGIL

Sandro Gambuzza | Confagricoltura Ragusa

14.30-16.00    GRAVE SFRUTTAMENTO LAVORATIVO IN ITALIA

Chair: Emilio Santoro | Università di Firenze

Enrica Rigo | Roma Tre

Rosetta Scotto Lavina | Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del Ministero dell’Interno

Vai al programma dettagliato dell’incontro