MIGRANTI LGBTQIA+

Nel progetto “La Clinica del Diritto come approccio integrato alla tutela legale delle soggettività migranti: focus sui percorsi di emancipazione delle persone migranti transgender” (Gennaio 2022 – Gennaio 2023), finanziato della Fondazione Haiku Lugano, Diritti di Frontiera ha avviato una collaborazione con l’Associazione Libellula Italia APS per la realizzazione delle seguenti attività:

  • Consulenza socio-legale rivolta a soggettività migranti LGBTQIA+, con un particolare focus sull’assistenza delle donne transgender e sulle persone vittime di tratta e sfruttamento sessuale
  • Pubblicazione di un “Report” recante: una mappatura dei servizi presenti nella città di Roma rivolti a soggettività migranti LGBTQIA+; una ricerca sull’evoluzione normativa in materia di asilo per motivi SOGIESC (sexual orientation, gender identity, gender expression, sexual characteristics); un’analisi del lavoro e dei dati raccolti durante il progetto, con discussione delle maggiori criticità rilevate
  • Organizzazione di due eventi (aprile 2022 e marzo 2023) a inizio e conclusione del progetto, con tavola rotonda che ha coinvolto associazioni che si occupano di accoglienza e assistenza a persone migranti LGBTQIA+